Scozia informazioni guida di Scozia

scozia turismo

scozia

 

scozia informazioni utili scozia

 

 

Scozia Informazioni Utili
 

Quando andare in Scozia
La Scozia offre durante tutto l’anno colori e sensazioni speciali , però in base al tradizionale
clima della Scozia la stagione migliore per visitare la Scozia va da maggio a settembre. Aprile e ottobre sono gradevoli anzi, spesso, davvero belli . In inverno è meglio evitare le Highlands, ma si può sempre andare tranquillamente a Glasgow o a Edimburgo.
Ad agosto la Scozia è invasa dai turisti ,
Edimburgo poi ne attrae un numero davvero esagerato grazie al gran numero di festival primo fra tutti il Military Tattoo ; perciò, se decidete di andare anche voi in vacanza in Scozia , dovete prenotare tutto con larghissimo anticipo per riuscire ad avere il posto e pagare il giusto prezzo.


Documenti
Per andare in Scozia, i cittadini italiani e degli altri Paesi dell’Unione Europea possono utilizzare  la carta d'identità valida per l'espatrio o il passaporto. Poiché il Regno Unito non ha recepito integralmente gli accordi di Schengen. i documenti dovranno essere esibiti all'arrivo per i normali controlli doganali e di frontiera

 

 

 

Andare in giro in auto

I cittadini italiani hanno bisogno di patente valida sulla quale non risultino pesanti sanzioni

In Scozia si guida a destra quindi è necessario prestare la dovuta attenzione anche perchè  le strade sono spesso piuttosto strette.

Non siate arroganti  nel modo di guidare e rispettate scrupolosamente il codice della strada i controlli sono molto frequenti e decisamente severi le multe assolutamente adeguate e da pagare

Ovviamente chi guida non deve bere o assumere droghe

 

La Scozia ed i nostri amici Pet:  anche in Scozia come in tutto il Regno Unito i pet sono praticamente sacri, però le regole di accesso in Scozia per cani gatti ed animali d'affezione sono estremamente rigide ed abbastanza complesse. Consigliamo di rivolgersi all'ambasciata o al consolato del Regno Unito prima di prenotare qualsiasi tipo di viaggio in Scozia. 

 

Cellulari e Internet :  La copertura è buona in tutta la Scozia. Verificate sempre con il vostro gestore italiano quale può essere la migliore soluzione per voi in Scozia e quale gestore scozzese scegliere . Per internet nelle grandi città troverete sicuramente degli internet point a pagamento ed anche diverse    connessioni wi-fi messe a disposizione gratuitamente da locali, pub e  coffee shop o dagli  hotel e b&b . Non sempre però la connessione è gratuita , quando chiedete la password verificate sempre !

Assistenza Sanitaria
Se andate in Scozia , gli accordi internazionali reciproci con il Regno Unito consentono ai cittadini italiani che si recano in Scozia di ricevere cure mediche convenzionate tramite il National Health Service . I viaggiatori italiani devono portare con sé la propria tessera sanitaria chiamata Tessera Europea di Assistenza Malattia (TEAM). Tale tessera ha sostituito il modello E111 ed è stata inviata a domicilio a tutti i cittadini italiani assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale. Ogni membro della famiglia dovrà avere la propria tessera. In caso di smarrimento o dubbio sull’utilizzo all’estero potete contattare la vostra ASL di residenza.

 

Emergenze : il numero per   le emergenze è il 999

 

 

Scozia dati e fatti
La Scozia , in gaelico Alba, è una delle quattro nazioni che compongono il Regno Unito Anticamente chiamata Caledonia , occupa la parte più settentrionale della Gran Bretagna.
La capitale di Scozia è Edimburgo (Edinburgh)
Nonostante l'appartenenza al Regno Unito, la Scozia è molto legata alla sua storia ed alle sue tradizioni ed ha un sistema giuridico autonomo , un indipendente sistema d'educazione ed una Chiesa nazionale, oltre ad un suo Parlamento con particolari competenze in materia di interesse nazionale scozzese

La storia di Scozia è ricca di avvenimenti e tradizioni
Il motto della Scozia è "In my defens God me defend"


Come Vestirsi in Scozia
come si è detto il
clima della Scozia è mutevole. Per quanto riguarda l’abbigliamento , in primavera o in estate, suggeriamo un abbigliamento sportivo a “cipolla” che consente di togliere e aggiungere facilmente gli indumenti necessari senza problemi, passando dalla magliettina al maglione. Un impermeabile è utile in qualunque stagione.

Gli scozzesi sono molto tolleranti per tradizione e non fanno troppo caso all’abbigliamento in genere però abbigliamento tipo pancia fuori e scollature da spiaggia (magari anche per visitare chiese e musei)  è tollerato ma certamente non amato ed è considerato un maleducato eccesso.

Per la sera andrà bene un tranquillo “smart casual” senza eccessi, inoltre, soprattutto per chi sceglie di passare le vacanze in castelli e residenze più esclusive è opportuno qualche capo elegante per le signore, giacca e cravatta per i signori.
Chi va in Scozia ed ha  appuntamenti di lavoro l'abbigliamento formale è necessario: giacca e cravatta per gli uomini ma, da evitare, cravatte scozzesi o regimental, perchè hanno ciascuna un significato che noi non conosciamo praticamente mai , ed alcune sono riservate solo a determinati gruppi o club, tailleur per le signore anche in questo caso il tessuto scozzese è da evitare.

 

 

 

Le lingue parlate in Scozia
In Scozia parla essenzialmente inglese però bisogna essere precisi: intanto si parla l’inglese generalmente chiamato SSE (Scottish Standard English),   lingua germanica che si è evoluta in modo leggermente diverso rispetto all'inglese d'Inghilterra viene  chiamato anche Scots o Lallans ed inoltre  il gaelico scozzese .
Benché il gaelico sia ormai patrimonio delle Highlands e alle isole moltissimi elementi sono presenti, in forma spesso anglicizzata, in parecchi toponimi, per esempio aber (foce), baile, bal (città),  innis (isola), loch (lago),
Solamente una piccola percentuale di scozzesi, poco più dell'1%, ha ancora il gaelico come prima lingua e solamente nelle Ebridi Esterne il gaelico rappresenta ancora oggi la lingua più parlata dalla popolazione. Praticamente tutti gli scozzesi di madrelingua gaelica parlano correttamente anche l'inglese.

 

Vivere Civile e Buona Educazione

Non ci permettiamo di insegnare nulla a nessuno , facciamo solo notare che,  se ci tenete a non fare brutte figure quando siete in viaggio ci sono alcune cose da ricordare

prima di tutto  uno dei peggiori difetti degli italiani in genere è di parlare sempre a voce alta, anche nei locali pubblici e nei ristoranti, questa è una cosa per la quale gli scozzesi inorridiscono anche se sono culturalmente tolleranti e non ve lo faranno notare, quindi potrebbe essere carino contenere il volume.  Anche gli abituali urli delle mamma italiane all'indirizzo dei  viziati e maleducati bambini è una cosa difficile da capire all'estero,  dove questo non accade praticamente mai, quindi  riuscire ad avere un comportamento civile sarebbe un successo.

Ricordate poi che nei pub non possono accedere persone di età inferiore ai 18 anni quindi inutile pretendere di andarci con i bambini. Inoltre nei pub non date mance è considerato offensivo

Nei ristoranti di alto livello può accadere che non facciano entrare bambini piccoli .

Il cellulare va tenuto spento dove il suo uso non è consentito e non è buona abitudine farlo suonare in chiese e musei o durante le visite

Fumate solo se è consentito e non presentatevi mai usando il vostro titolo di studio

Se vi trovate a fronteggiare un imprevisto spiacevole, anche se convinti di avere ragione ed anche se la ragione l'avete davvero,  non siate arroganti e non urlate in Scozia è considerato inaccettabile , probabilmente nessuno vi farebbe notare nulla ma comunque non risolveresti il vostro problema. Siate pure insistenti se occorre,  ma usate buona educazione e tono di voce basso ed otterrete sicuramente di più.

Se andate in Scozia per lavoro ci sono molte altre cose da tenere presente ma, in poche parole,  non fate domande personali al vostro interlocutore , evitate gli eccessi  nella conversazione, parlate sempre a voce bassa e, sopratutto se il vostro inglese è limitato, parlate poco. 


Cucina e Gastronomia
In Scozia si mangia molto meglio di quanto gli italiani di solito pensino.
Escludendo Edimburgo e Glasgow dove ovviamente si trova qualunque cosa e dove non mancano i ristoranti italiani per i maniaci dello spaghetto, in tutta la Scozia, grazie a materie prime di qualità e preparazioni semplici si può mangiare davvero bene , basta non scegliere delle “bettole”, ma scoprite di più sulla
cucina e gastronomia della Scozia

 

Mance

In Scozia una mancia è apprezzata se adeguata a quanto si è fatto.  Non sono apprezzate per nulla nè mance troppo generose nè quelle ridicole. In generale se siete soddisfatti il 10% di quanto pagate andrà bene per ristoranti , taxi. Ricordate che al pub non bisogna lasciare la mancia è  infatti considerato offensivo
 

Fuso Orario
La Scozia ha la stessa ora del meridiano di Greenwich quindi un’ora in meno rispetto all’Italia in ogni periodo dell’anno.


Elettricità
In Scozia la corrente è fornita a 240V, 50Hz. Le prese sono differenti dalle nostre ed occorre quindi l’adattatore che consigliamo di acquistare prima di partire


Pesi e Misure
In Scozia vige il sistema metrico decimale per pesi e misure, secondo le disposizioni europee ; però bisogna considerare che è ancora ampiamente utilizzato il vecchio caro sistema britannico. Nei negozi sopratutto i supermercati,  generalmente si indicano i prezzi sia utilizzando il sistema metrico sia il tradizionale sistema imperiale, nei pub è ancora consentito servire pinte di birra ed i lattai continuano a consegnare la tradizionale pinta di latte sulla soglia delle case alla mattina, ma praticamente tutti i liquidi sono venduti a litri.

Per quanto riguarda le distanze , le velocità ed i contachilometri delle auto , grazie ad una concessione europea sono ancora indicati in miglia.

 

 

 

 

scozia turismo.it  il sito sulla scozia scozia turismo.it

©2009 - 2014 scoziaturismo.it

vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte di scoziaturismo.it

pi 08772890151