Scozia le isole di Scozia

scozia turismo

scozia

 

scozia isola di mull

 

Scozia scogliere alle isole orcadi

 

Scozia case a Mull

 

scozia isola di harris

--

Scozia isole di Iona e mull

Isole di Scozia
Le isole di Scozia sono numerosissime, poco meno di 800 e si trovano ovunque lungo le coste della Scozia. Solo 130 isole sono abitate . L’atmosfera ed i paesaggi cambiano secondo le isole però tutte offrono paesaggi incantevoli e suggestivi , tramonti spettacolari e natura incontaminata con una sensazione di distacco dal mondo.
Se questo vi fa venir voglia di visitarne alcune ricordate che molte di esse, soprattutto quelle più selvagge e più lontane dal mondo , sono difficilmente raggiungibili e non offrono sistemazioni alberghiere , oppure offrono soluzioni alberghiere davvero scarse per quantità e molto contenute nel livello, quindi pianificare un viaggio nelle isole di Scozia può essere una vera impresa. D’altra parte, se così non fosse, avrebbero perso da molto tempo queste loro caratteristiche peculiari che le rendono uniche. La voglia di isole può essere ampiamente soddisfatta includendo nel vostro viaggio in Scozia le isole che sono più facilmente ai turisti e che comunque offrono paesaggi suggestivi e selvaggi.

Ebridi Interne
Non lontane dalle coste ovest di Scozia si trovano le Ebridi interne, le più facilmente accessibili dalla terraferma.
Vicino alla costa di Stratchclyde si trova Jura, splendida isola selvaggia e deserta, con montagne tondeggianti (Paps of Jura), una distilleria di whisky . Islay, è l’isola più a sud delle Ebridi interne e qui si trova Kildaton Cross, risalente all'VIII secolo, è una delle più belle croci celtiche giunte ai nostri giorni, ci sono inoltre le rovine del castello. Islay è anche famosa per il whisky dal sapore particolarmente affumicato. La presenza di circa 250 specie di uccelli la rende una meta interessante per gli amanti del birdwatching
Proseguendo verso nord si raggiunge Colonsay la più isolata delle Ebridi interne, con le sue coste frastagliate e baie sabbiose, abitato prevalentemente da foche e capre selvatiche. Quindi l’isola di Mull, con i suoi deliziosi villaggi ed i bei panorami è una delle isole più conosciute Tobermory, è un pittoresco porto di pescatori molto fotografato . Continuando verso nord, si arriva a Coll, una riserva ornitologica con pochi abitanti ed un microclima particolarmente mite che ha un apprezzato sentiero per il trekking . Quindi l’isola di Skye, forse la più famosa ed apprezzata dai turisti , le coste frastagliate ed i suoi sentieri offrono panorami unici di grande bellezza.
Chi invece vuole godere appieno delle isole  , anche le meno note e provare emozioni sorprendenti potrà optare per una crociera sulle navi da esplorazioni. Una
crociera in Scozia offre una visuale inusuale e particolare in un ambiente particolare

Ebridi Esterne
Le delle Ebridi esterne, con le loro spiagge bianche e le torbiere sono un mondo a parte. Sono disposte su di un’area di più di 200 km , sono brulle e selvagge e molto esposte alle correnti e alle burrasche dell' Oceano Atlantico. Più che in ogni altro luogo della Scozia, qui le tradizioni contadine, la cultura gaelica e le regole più tradizionali del protestantesimo sono più vive che mai. La piccola isola di Barra ha un perimetro di circa 20 km che la rende ideale da visitare a piedi: belle e lunghe spiagge di sabbia, le testimonianze del neolitico i panorami selvaggi ed incontaminati. Andando verso nord, si arriva a South Uist, la seconda isola per dimensioni, la costa ovest è piatta con ampie spiagge di sabbia; quella est invece ha quattro fiordi ( loch ) marini. C’è Benbecula, base missilistica dell'esercito britannico. North Uist ha bellissime spiagge sulla costa
Quindi troviamo Harris, che offre paesaggi spettacolari grazie ad uno splendido mix di montagne, dune, spiagge, costa rocciosa e colline. Il piccolo porto di Tarbert, su una lingua di terra, è circondato dalle montagne ed è chiuso tra due loch, North Harris e South Harris. North Harris è la parte più aspra delle Ebridi, mentre South Harris è caratterizzata da spiagge, e da un particolare paesaggio lunare. Harris è conosciuta per il celebre Harris tweed, tessuto in lana d'alta qualità lavorato nelle case degli isolani ed apprezzato in tutto il mondo. Infine c’è Lewis, la parte nord di questa isola è brughiera, con parecchi loch fino all'estremità di Butt of Lewis, dove si trovano un faro e colonie di uccelli marini. Nella parte sud dell'isola troviamo il Carloway Broch, una torre di diversa ben conservata risalente al I secolo e i 54 antichissimi monoliti conosciuti come 'Callanish Standing Stones', disposti a croce celtica che risalgono a ben 6.000 anni fa.

Isole Orcadi
A circa 10 km dalla costa nord della Scozia si trovano le Isole Orcadi celebri per la loro struggente bellezza e per l’atmosfera magica Grandissima la presenza di uccelli marini sulle sue splendide coste e tanti i siti preistorici . Delle settanta isole che compongono l’arcipelago delle Orcadi solo venti sono abitate Sebbene il paesaggio sia brullo e sostanzialmente privo di alberi la terra è coltivata e verdeggiante e il clima è sorprendentemente mite.
Alle isole Orcadi restano ancora tracce dell’antico cultura scandinava risalente al dominio delle popolazioni del nord su queste isole in periodo medievale. Il principale centro dell'arcipelago, Kirkwall, e il porto più importante, Stromness, si trovano sull'isola più grande, chiamata Mainland. A Kirkwall si può vedere una delle più belle cattedrali medievali di Scozia , dedicata a St Magnus, e si può compiere una visita guidata alle distillerie. Il porto di Stromness ha conservato l'aspetto originario di villaggio di pescatori. Poco più a nord, sorge Skara Brae, il villaggio preistorico meglio conservato del Nord Europa, rimasto coperto dalla sabbia fino alla metà del XIX secolo oggi, dopo oltre 5000 anni, tutto è ancora perfettamente conservato. Si può anche vedere il suggestivo e spettacolare Ring of Brodgar, un grande cerchio di monoliti di quasi 5 metri ciascuno.
Un braccio di mare, Scapa Flow, separa Mainland dall’ isola di Hoy, con le sue magnifiche scogliere, l'Old Man of Hoy, un faraglione di 135 metri e le cime più alte delle Orcadi, poi l’isola di Rousay, sopranominata 'l'Egitto del Nord' per l'alta concentrazione di siti archeologici; la piccola Shapinsay, regno delle foche , abitata da gente semplice simpatica e cordiale davvero un luogo fuori dal tempo.
L’isola di Westray, è la più grande delle isole settentrionali è stupendo luogo di siti preistorici, spiagge di sabbia, scogliere, castelli in rovina e una grande varietà di uccelli tra le quali , la più grande colonia europea di rondini di mare polari.

Isole Shetland
Le Shetland si trovano ad un centinaio di chilometri a nord delle Orcadi, le sono le isole più settentrionali della Scozia a soli 6° sud del Circolo Polare Artico; delle cento isole che formano l'arcipelago, solo quindici sono abitate. Queste isole furono dominate dagli Scandinavi fino alla seconda metà del XV secolo. D’altra parte la città continentale più vicina ad esse è la città norvegese di Bergen ed è quindi normale che un certo sapore scandinavo si respiri ancor oggi. Le Shetland sono certamente rese affascinanti , oltre che dai magnifici paesaggi selvaggi aspri ed inconsueti anche dalla grande presenza di numerosi uccelli e dagli interessanti reperti archeologici .
L’isola più grande è Mainland, su cui si trova Lerwick principale centro abitato di tutte le Shetland, si trovano un forte ed una torre fortificata del VII secolo a.C. Scalloway è invece un pittoresco villaggio di pescatori con le rovine di un castello Tra le altre isole dell’arcipelago delle Shetland ricordiamo l’isola di Mousa con la Torre Mousa Broch, fortificata con due ordini di mura, molto ben conservate; l’isola di Unst, il punto più a nord del territorio britannico, e l’isola L'isola di Fair , la più lontana
Le Shetland sono considerate un paradiso per gli appassionati di
birdwatching

 

 

 

 

scozia turismo.it  il sito sulla scozia scozia turismo.it

©2009 - 2014 scoziaturismo.it

vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte di scoziaturismo.it

pi 08772890151